Evento 6 gennaio

Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno già rinnovato l’iscrizione per l’anno 2017. La prima iniziativa del 2017 avverrà il 6 gennaio, alle ore 20 presso il Ristorante 3 Re di Landriano (PV), il nostro Matteo Piazzi suonerà e canterà brani della “Musica in Padella”, brani scelti dai commensali su un vasto panorama musicale. La finalità di questa iniziativa, oltre che ad un momento di convivialità tra i sostenitori di Retinitis, è di raccogliere fondi per sostenere le attività di ricerca dei Centri “Dr.ssa Chiara Pierrottet” attivi presso la Clinica Oculistica dell’Università di Milano, Ospedale San Paolo, diretta dal Prof. Luca Rossetti. In attesa di incontrarci di persona il 6 gennaio, colgo l’occasione per rinnovare gli Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Il Presidente, Gaetano Savaresi Clicca qui per vedere la locandina    DEFINITIVO-SABATO-6-GENNAIO-2017.pdf Clicca qui per vedere...

GRAZIE

Carissimi sostenitori di Retinitis, Grazie alle donazioni ricevute dalla famiglia Pierrottet, dall’Azienda Bayer e da tutti voi, quest’anno è stato possibile svolgere le seguenti attività: Donazione di un video-ingranditore (valore 8.000,00 euro) al paziente (cieco da 15 anni) che il 30 marzo ha ricevuto l’impianto di protesi retinica donata da Retinitis grazie alla quale potrà leggere i titoli degli articoli di suo interesse ed avviarne la lettura automatica tramite sintesi vocale per ascoltare l’intero testo. Donazione all’ambulatorio di Ipovisione e Riabilitazione Visiva, Dr.ssa Chiara Pierrottet, di una Mini Low Vision Working Station del valore di 11.000,00 euro dedicata all’educazione dei pazienti con Retina Artificiale, dotata di data base specifici per l’insegnamento della lettura. Acquistare 15 neuromodulatori a micro-corrente da mettere a disposizione per quattro settimane ai nostri associati affinché possano fare un ciclo terapeutico al proprio domicilio senza recarsi ogni giorno in ospedale. “Acquistare” alcune giornate del Dr. Marco Fossati per l’aggiornamento dei terapisti dell’Associazione operanti all’interno della Sede Operativa dell’ospedale San Paolo. Sostenere il Corso di chirurgia e riabilitazione visiva per pazienti affetti da minorazioni visive, rivolto ai medici oculisti, ortottisti ed optometristi. Fare Donazioni Liberali pari 30.000,00 euro per giovani medici oculisti impegnati nella ricerca a favore dei minorati della vista. Donazione di quattro sistemi telescopici intraoculari con relativi programmi riabilitativi, per pazienti in attesa di ricevere questo tipo di impianto. Per continuare a mantenere attiva la Sede Operativa dell’Associazione con i progetti approvati durante l’Assemblea del 3 novembre vi chiediamo di rinnovare l’iscrizione all’Associazione anche per l’anno 2017, i contenuti aggiornati dei quali verranno pubblicati a breve. Colgo l’occasione delle prossime feste di Natale per esprimere a tutti la mia gratitudine per quanto avete fatto...

Progettazione 2017

Il giorno 3 novembre 2016, presso la sala riunioni del Centro Studi dell’Associazione, si è tenuta l’Assemblea Ordinaria dell’Associazione durante la quale sono state prese alcune importanti decisioni. Gli Associati possono ricevere il verbale scrivendo al presidente gaetano.savaresi@retinitis.org Ringrazio tutti coloro che vi hanno partecipato di persona o per delega. Dr. Gaetano...

Convocazione Assemblea ordinaria

Al fine di aggiornare gli associati sullo stato delle attività dell’Associazione trascorse e in corso, la prossima Assemblea ordinaria sarà tenuta il giorno 3 novembre 2016, alle ore 09.30 presso la sala riunioni del Centro Studi dell’Associazione, via Giovanni da Procida 6 – Milano, per discutere sul seguente: ORDINE DEL GIORNO Consuntivo dell’attività svolta e stato patrimoniale dell’Associazione; Trasferimento Sede Operativa dell’Associazione in un’altra struttura universitaria; Nomina di un nuovo Consigliere; Aggiornamenti sul Progetto “Dottoressa Chiara Pierrottet”; Presentazione dei risultati ottenuti con i pazienti con impianto di retina artificiale ARGUS II; Risultati osservati con il trattamento di neuro-modulazione a micro-corrente; Presentazione dello studio di un nuovo stimolatore micro-elettrico affidato alla Associazione; Presentazione di un nuovo percorso riabilitativo sensoriale; Varie eventuali. Il Presidente, Dr. Gaetano...

Attività 2016

Un sincero grazie e di benvenuto ai nuovi associati. Anche quest’anno l’Associazione ha tenuto fede ai suoi principali impegni sociali, tra i quali: assistere le persone ipovedenti attraverso un servizio di ipovisione con annessa ausilioteca presso l’Ospedale San Paolo di Milano offrendo loro, oltre che un programma completo di riabilitazione visiva, l’assistenza per le forniture protesiche presenti nel Nomenclatore Tariffario: con l’acquisto di certo numero di elettro-stimolatori dagli Stati Uniti, abbiamo consentito ad oltre 20 associati di proseguire la terapia prescritta dai loro medici anche al proprio domicilio con la sola spesa degli elettrodi. aggiornarsi costantemente sulla conoscenza delle nuove strategie per la riabilitazione visiva e sugli ausili ad alta tecnologia che, dopo una serie di accertamenti sulla loro efficacia e funzionalità, vengono messi liberamente (per prove dirette) a disposizione di tutti i soggetti ipovedenti che ne facciano richiesta ed in particolare di coloro che sono affetti da degenerazione maculare senile e da retinite pigmentosa: messa a punto di uno strumento televisivo a circuito chiuso (CCTV) per l’educazione visiva dei pazienti che hanno ricevuto l’impianto di retina artificiale. Le peculiarità di questo strumento consentono di ingrandire oggetti e testi da 8 a 40 volte, svolgere attività informatizzate per l’apprendimento delle lettere in stampato maiuscolo e minuscolo, di leggere testi brevi (es. nomi, titoli, ecc.) e di avviare la lettura automatica del testo scelto. svolgere un’opera di informazione e sensibilizzazione sui problemi e le possibili soluzioni disponibili per i soggetti ipovedenti con corsi mensili gratuiti presso le aule didattiche dell’Ospedale San Paolo, attività che svolta dagli esperti dell’Associazione e che viene offerta anche agli oculisti e ai vari operatori del...

Intervista al nostro Presidente sui risultati della Protesi Retinica ARGUS II

1)     Su quante persone è stata impiantata la protesi retinica al S. Paolo di Milano? Prima di iniziare ad impiantare le protesi retiniche il Direttore della Clinica Oculistica, Prof. Luca Rossetti, ha voluto verificare quale effettivo risultato funzionale era possibile ottenere. Per questa verifica il Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva “Dr.ssa Chiara Pierrottet” della Clinica Oculistica ha preso in carico due pazienti operati in Toscana applicando il protocollo riabilitativo proposto dall’Azienda americana Second Sight, visti i risultati davvero incoraggianti, il Direttore ha dato il via alla seconda fase con l’impianto della protesi retinica affidata al chirurgo vitro-retinico dr. Fabio Patelli e ai suoi assistenti dr. Leonardo Colombo e Tommaso Nuzzo. 2)     Che prestazioni avete osservato durante la riabilitazione visiva? Più che di riabilitazione visiva, a nostro parere sarebbe più corretto parlare di “Educazione Visiva”, infatti il compito del Low Vision Team del Centro è di ottimizzare l’immagine catturata dalla telecamera dando al paziente la possibilità di svolgere anche alcune mansioni di lettura breve (scadenze, titoli di testi, autonomia esterna ed interna, ecc.). Quando il paziente viene preso in carico, prima che venga sottoposto all’intervento, la prima domanda che gli viene rivolta è quale obiettivo si vuole raggiungere. Dopo 30 giorni dall’intervento, il paziente torna al Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva per la regolazione dell’impianto ed un primo contatto con la “luce”, in seguito gli vengono insegnate le procedure per gestire il suo impianto tramite il mini-computer in dotazione con l’impianto. Per la gestione di questi pazienti abbiamo modificato un video-ingranditore ad alta definizione implementando le sue caratteristiche con programmi personalizzati che ci consentono di standardizzare i test...